Minestra di cicerchia di Serra de’ Conti, gamberi di Ponza e colatura tradizionale di alici di Cetara

Ingredienti per 4 persone
500 g. di cicerchie di Serra de’ Conti – 12 gamberi di Ponza – 250 g. di tonnarelli spezzati
3 cucchiai di colatura tradizionale d’alici di Cetara – aglio – brandy – olio extravergine d’oliva
pepe q.b. – salvia e rosmarino

Preparazione
Mettere a bagno le cicerchie di Serra de’ Conti per una notte intera e al mattino farle bollire in acqua (non salata) per circa 40 minuti. Scolare e tenere da parte l’acqua.
Sgusciare i gamberi, far rosolare le teste in una pentola con olio extravergine di oliva e aglio e sfumare con il brandy. Versare l’acqua di cottura delle cicerchie, farle sobbollire per 5 minuti, poi unire le cicerchie e la pasta.
In una padella antiaderente spadellare i gamberi con olio e aglio, quindi unirli alla minestra insieme alla colatura di alici di Cetara e, a piacere, completare con un trito di salvia e rosmarino.

Ricetta della Chef Egle Lambiasi – Ristorante “La Lanterna” – Terracina (LT)

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *